Tempi e modi per l’esposizione dei turni di lavoro

turniSecondo la sentenza di cassazione n. 14668/2008 il lavoratore ha diritto ad organizzarsi la propria vita, quindi l’esposizione della turnistica deve essere disponibile in congruo anticipo rispetto al mese che segue, di conseguenza il turno base non può essere modificato troppo a ridosso della fine del mese precedente e oltretutto senza il consenso del lavoratore stesso.

Il turno di sostituzione è un turno flessibile ma risponde anch’esso alle regole del turno di base, di conseguenza può essere modificato secondo le esigenze di servizio ma non di certo all’ultimo istante e senza il consenso del lavoratore.

Per concludere, anche la modifica del turno giornaliero, ossia mattina con il pomeriggio, sia nella settimana di sostituzione che nel turno base, non può essere modificato se non rientra nei tempi e non rispetta i modi previsti.

Di seguito il file PDF della sentenza

cassazione-14668-21-05-08-turni-di-lavoro


Roberto Corbezzolo

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp